i limiti illimitati del corpo umano

“Carpe diem” (vivi il presente) del poeta latino Orazio o la locuzione latina hic et nunc (qui e ora) , fanno parte dello spirito samurai che, nonostante il passare dei secoli, resta attuale.

Lo scopo dei loro insegnamenti è vivere nel presente per sconfiggere la paura della morte.

Il maestro Taisen Deshimaru in un suo insegnamento orale disse: “Le possibilità del nostro corpo e della nostra mente sono limitate: è la sorte della condizione umana. Esiste una Via che permetta all’uomo di superare i limiti della propria natura? Di andare oltre se stesso?”. La risposta è il Bushido, la via del guerriero, il cui codice di condotta è stato raccolto ed evoluto nelle diverse fasi storiche a partire dal 1100.

 

La vittoria sulla paura della morte raggiunta attraverso la necessità di vivere il presente. La vita quotidiana, senza paura di sbagliare, senza la preoccupazione di non riuscire a superare i propri limiti ma provandoci, di giorno in giorno, soddisfatti appieno di quello che facciamo.

– Bushido. La via del guerriero –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *