Mai più molestie nelle arti marziali

Si chiude l’anno e abbiamo una riflessione seria da fare, troppi abusi, troppe molestie, troppa finzione nelle arti marziali, NOI, non vogliamo mai più molestie in questo settore.

03 marzo 2018 Roma, arrestato maestro di karate. Da luglio a ottobre del 2017, come hanno ricostruito i poliziotti del commissariato di San Giovanni. L’allieva frequenta una palestra nel quartiere Appio Latino, dove è ospitata la scuola di karate in cui lavora Giulio C. L’insegnante – secondo gli investigatori – la plagia. La piccola cade nella trappola. Ha abusato dell’allieva.

28 marzo 2018 Abusi su minori, 9 anni e mezzo al maestro di karate bresciano. L’imputato Carmelo C. era presente in aula, ha ammesso i rapporti sessuali ma ha spiegato che avvenivano nell’ambito di relazioni consensuali.

01 dicembre 2018 Alberto E., maestro di karate 83enne, è accusato di aver molestato quattro allieve minorenni di un corso di karate. Il PM ha ottenuto per lui gli arresti domiciliari.

Questo è quanto succede ormai troppo spesso, sono molestie per giorni, mesi o anni dal maestro di arti marziali che vanno a danno di giovani allievi, le reazioni sono sempre le stesse, quelle che esistono in qualsiasi relazione superiore/subordinato o insegnante/allieva :

  • Provavo “confusione”,  “fastidio, vergogna“. Mi dicevo che “non potevo contraddire il mio maestro poi ha cominciato a sfiorarmi e baciarmi”.
  • Non riuscivo a dirgli di non farlo, mi dicevo se sto buona non succede altro di più”,
  • Non potevo dire di no ad un allenatore importante ero totalmente paralizzata, mi bloccavo”,
  • Poteva picchiarmi avevo paura e non riuscivo a raccontare niente a nessuno

MA SE NON SI REAGISCE LE COSE PEGGIORANO.

PEGGIORANO SEMPRE.

  • Mi scriveva ogni minuto, mi diceva che se ne avessi parlato con qualcuno gli avrei rovinato la vita, che lui si sarebbe ucciso. Mi faceva sentire in colpa”.
  •  “Mi scriveva tantissimo, mi diceva che se ne avessi parlato con qualcuno mi avrebbe dato la colpa, mi avrebbe fatto passare per una poco di buono.”.

Uscite da questa situazione ADESSO !  i meccanismi sono sempre gli stessi e possono essere abbattuti facilmente

 

Questi uomini, non sono Maestri o Mostri, sono solo viscidi vermi.

Se siete in qualcosa di simile se avete vissuto o state vivendo una situazione di questo tipo, siate certi di una cosa, NON E’ COLPA VOSTRA. Parlate con gli amici, i parenti o gli altri allievi oppure i vostri genitori. Fatelo al più presto, aprite gli occhi e uscitene adesso. Siete persone coraggiose, artisti marziali, siete forti siete meglio del Fantoccio che si fa chiamare maestro e appena fate emergere queste schifezze fuori dal Dojo il grande Maestro se la fará addosso mostrando tutta la sua vigliaccheria !! Noi siamo certi di una cosa, tutto quello che vi dice è falso, questi soggetti non hanno nessun potere, riprendete in mano la vostra vita e fatelo subito.

Le arti marziali ci insegnano prima o poi, l’allievo supera il maestro e in queste situazioni basta davvero poco, se guardate bene, sono solo essere umani.

Ovunque e chiunque tu sia, caro Maestro, trema, perdi il sonno, soffri, perché per quello che hai fatto oppure hai intenzione di fare non sarai mai al sicuro, non lo sarai mai, prima o dopo la pagherai. Prima o poi le persone a te care verranno a saperlo e la giustizia ti colpirà talmente forte che farà emergere quel piccolo essere viscido e strisciante che cerchi di celare.
Inoltre c’è una cosa importante, se siete già usciti da una situazione del genere ma avete ancora i messaggini e le chat inviate da questi essere inutili è arrivato il momento di usarli. Inviate gli screenshot  alla moglie o alla compagna del maestro e ancora alla madre del maestro, condividete con le mamme degli allievi del maestro, metteteli su Facebook e andate a denunciare in polizia, c’è ancora tempo per fargliela pagare, c’è sempre tempo.
Ci scusiamo per la veemenza con cui abbiamo trattato questo tema delicato, ma i marzialisti sono tra le altre cose molto passionali.  Infine, sperando che queste cose nel nostro ambito NON succedano più, ci auguriamo che a qualche fantoccio di Maestro stiano tremando le gambe perché prima o dopo il conto da pagare arriva per tutti !
tanti cari auguri di buon natale e buon anno nuovo da ADVM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *