lo spirito immobile

Lo spirito immobile è uno spirito che rimane immutato da qualsiasi cosa o persona.

Uno spirito imperturbabile è privo di ego o avarizia.

Lo spirito immobile non è uno spirito che è tenuto in un posto, ma uno spirito che scorre come l’acqua.

Uno spirito immutabile rende la henka libera e a sua volta, l’essere libera dell’ henka rende immutabile lo spirito.

Non ci sono ancora molte persone che hanno raggiunto questo obiettivo finale. Non è bene cercare consapevolmente di fermare il movimento del tuo spirito, perché sarà irremovibile se lo fai e se lo rendi immobile, come una montagna, non è positivo per nessuna cosa.

Se mettiamo in relazione questo con il jujutsu quando molti avversari ci circondano, il nostro spirito è in movimento e solo gli avversari possono essere visti e noi non siamo nulla. È come se ci fosse una persona, ma lo spirito non può essere visto. Quindi, senza muoversi, calmo e composto come l’acqua che riflette  la luna, il nostro corpo e lo spirito saranno in grado di lavorare in quattro e otto direzioni. Dopo aver gestito un avversario il nostro spirito eliminerà ogni traccia di lavoro e senza fermarsi e sarà pronto a lavorare di nuovo. Quindi anche se ci sono molti avversari, il nostro henka sarà libero.

Lo chiamiamo muoversi senza movimento o spirito immobile. Possiamo fare un altro esempio,  le persone che vanno in bicicletta spesso viaggiano senza controllo, con una mente calma e non disobbediscono alla natura del loro veicolo, anche se stanno percorrendo un lungo viaggio. Eppure, sono senza movimento, questo è lo “spirito”.

Muovendo e rispondendo, questo è “usare lo spirito“. Anche se ci muoviamo, dobbiamo restare calmi; anche se siamo calmi, non manchiamo di muoverci e questo è ciò che chiamiamo “immobilità in movimento”. Senza fermare il nostro spirito, senza fermarsi a riflettere, applicando i principi della natura con il nostro corpo e lo spirito, diventiamo l’acqua e la luna.

Quando una persona si muove con forza viene trascinata verso il basso muovendosi e perdendosi. Quando si è fermi, si è ostinati e folli e non si è in grado di rispondere a nulla. Quando non possiamo fare liberamente henka, lo vediamo come prova di immaturità e lo chiamiamo fare (movimento).

Non bisogna pensare :

  • né di muoversi né di stare fermi;
  • né di fermare lo spirito né di spostarlo;

occorre pensare di:

  • entrare senza forma e ritirarsi senza traccia;
  • essere tutt’uno con la natura;
  • con un cuore tranquillo ma risoluto;
  • privo di pensieri distraenti.

Questo è lo spirito immutabile.

Asayama Ichiden Ryii Taijutsu Written by Iwaki Hideo

(tradotto da noi con impegno cercando di essere rispettosi del testo originale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *